COSTO VERIFICA IMPIANTO DI MESSA A TERRA

COSTO VERIFICA IMPIANTO DI MESSA A TERRA

Tutti gli Organismi ispettivi sono tenuti a consegnare ad ogni inizio dell'anno il listino delle verifiche degli impianti di messa a terra al Ministero dello sviluppo Economico. Il Ministero ha cercato di uniformare il listino di ogni Organismo fornendo un fac-simile da compilare. Ovviamente è molto difficile standardizzare i costi di una verifica, in quanto gli impianti cambiano da attività e attività.

COSTO DELLE VERIFICHE DPR 462

COSTO DELLE VERIFICHE IMPIANTI DI MESSA A TERRA

I LISTINI DEGLI ORGANISMI CERTIFICATI:

Tutti i listini degli Organismi Ispettivi hanno dei costi delle verifiche che si basano sostanzialmente sulla potenza elettrica installata e sulla superficie dell'attività. Questo è stato il sistema adottato per cercare di redigere un'offerta ad Hoc. E' palese che il sistema migliore sarebbe quello di effettuare un preventivo basandosi su un accurato sopralluogo da parte dell'Organismo in modo da poter determinare la quantità di ore/uomo necessarie per effettuare una verifica dettagliata sull'impianto. Questo, se imprescindibile per i grossi impianti, è antieconomico per le piccole attività. Pertanto sono sufficienti questi due dati per potersi far redigere un'offerta.

LE NOSTRE OFFERTE:

Nemesi Srl ha un listino con offerte molto vantaggioso per tutte le attività lavorative senza intaccare minimamente la professionalità dei suoi Ispettori. Per questo motivo ti chiediamo di compilare il form presente nella sezione preventivo.
Vi basteranno pochi minuti e otterrete nel più breve tempo possibile una offerta dettagliata sulla verifica della vostra attività.
Nel caso aveste dei dubbi nella compilazione non esitate a contattarci, siamo qui per questo!
Vi ricordiamo solamente che il costo della verifica è totalmente deducibile.

OFFERTE SOTTOCOSTO:

Diffidate sempre da offerte troppo basse, significa che la verifica non verrà effettuata correttamente. E' allo studio, presso le varie associazioni di categoria, un "tempario" in cui vengano riportate le ore minime di lavoro che occorrono per effettuare una verifica in modo professionale. La verifica per un impianto di messa a terra "minimo", cioè di potenza elettrica di 3 kW su un'attività quale un ufficio , non deve essere minore a due ore lavorative, comprensive della verifica e della compilazione di tutti i documenti relativi. Quindi calcolando un valore di 75 euro all'ora, valore comprensivo del coste del verificatore , delle spese e del guadagno dell'Organismo si arriva ad una tariffa minima di 150 euro. Chi vi fa offerte inferiori a questi prezzi non effettuerà una verifica dell'impianto di terra adeguata.

Ricordiamo che la verifica obbligatoria degli impianti di messa a terra è anche un'occasione per verificare e rendere sicuro il proprio impianto. Se le verifiche vengono effettuate male , perchè sottocosto, sono verifiche inutili al fine della sicurezza, e quindi soldi buttati.

Costo Verifica impianto di messa a terra : Copyright Nemesi srl